Mappa dei nei – quando è utile la dermatoscopia

Perchè eseguire la dermatoscopia?

dermatoscopio-nei-mappatura

L’esame dei nei o nevi , attraverso particolari apparecchi, portatili o collegati a computer, è diventato un accertamento diagnostico molto importante e sempre più popolare. Questo perchè alcuni nei possono trasformarsi, anche se raramente, in malattie molto gravi come il melanoma. L’esame ad occhio nudo non consente una corretta individuazione dei nei “pericolosi” e quindi a rischio di trasformarsi in melanomi, se non quando la malattia è in fase molto avanzata. Invece attraverso il dermatoscopio, utilizzato da uno specialista dermatologo con una certa esperienza,  è possibile migliorare notevolmente la diagnosi precoce.

 

Autoesame dei nei

Importante anche l’autoesame dei nei: effettuare periodicamente l’autoesame della cute, senza tralasciare la zona ano-genitale ed il cuoio capelluto, può aiutare a riconoscere i nei “sospetti” da segnalare al dermatologo. In caso di modificazione in dimensioni, forma o colore di un nevo preesistente o della comparsa di un nuovo nevo che mostri caratteristiche diverse da quelle degli altri nei gia’ presenti bisogna sottoporsi tempestivamente a nuova visita dermatologica.

La Dermatoscopia o videodermatoscopia

Oggi esistono degli apparecchi sempre più sofisticati. La particolarità è quella di esaminare con speciali lenti che non solo ingrandiscono la visione del neo ma, utilizzando un liquido tra la pelle e lo strumento, permettono di analizzare in profondità  la lesione. Questo consente un esame molto accurato e che aumenta notevolmente l’accuratezza della diagnosi.

Per fissare un appuntamento per videodermatoscopia/mappa dei dei nei  e informazioni professionali cliccare sul link